Bevagna

Sulle rive del limpido Clitunno, ai piedi di verdi colline impreziosite da filari di viti, Bevagna conserva una suggestiva atmosfera medievale con significativi resti dell’epoca romana, quando era un’importante tappa sulla via Flaminia, e offre lo spettacolo della sua piazza principale, dove due chiese romaniche e il Palazzo dei Consoli si dispongono, come quinte, a formare un palcoscenico teatrale al centro del quale si pongono i visitatori come protagonisti di una sacra rappresentazione.

La città è famosa in Umbria per la produzione di: olio, specialmente da varietà di Moraiolo, Frantoio e Leccino; vino, essendo in pieno territorio di coltivazione del vitigno Sagrantino; porchetta e norcineria in genere, tartufo nero e miele.


ricette della zona

INGREDIENTI:

500 g Bucatini
500 g Polpa di pomodoro
1 bicchiere Sagrantino secco
2 cucchiai Olio extravergine
50 g Burro
50 g Parmigiano
30 g Pecorino
1 costa di sedano
20 g Pancetta
1 Carota
1 Cipolla
q.b. Sale
q.b. Pepe

 

PREPARAZIONE:

In un tegame far soffriggere nell'olio e burro il sedano finemente tritato, la carota, la cipolla, e la pancetta tagliata a cubetti.
Rosolare il tutto per bene, quindi aggiungere il Sagrantino e il pomodoro precedentemente  passato. Lasciare cuocere per circa 15 minuti.
Caldellare in padella i bucatini cotti al dente e farli insaporire con la salsa.
Servire cospargendo a piacere di formaggio grattugiato.

Abbinare con un Sagrantino di Montefalco secco DOCG